Come funziona una mongolfiera

86

Come funziona una mongolfiera

Dalla nascita non è ancora chiaro Come funziona una mongolfiera e quale sia il suo principio preciso per il quale enormi palloni si liberano nell’area trasportando cose e persone. All’inizio i fratelli Montgolfier pensarono che il volo avveniva utilizzando dei gas particolari. Solo successivamente grazie all’intuizione di Alessandro Volta si capì il principio fisico il quale era semplicemente l’aria calda che permetteva alla mongolfiera di alzarsi in volo.

Caratteristiche di una mongolfiera

In pratica scaldando l’aria all’interno del pallone questo si dilata finché, raggiunta la capienza massima del pallone stesso, inizia ad uscire l’area dall’apertura in basso. Quando è uscita l’area corrispondente al peso complessivo della cesta più i passeggeri la mongolfiera è in equilibrio e pronta al volo. Partendo dal principio di Archimede (ogni corpo riceve una spinta verso l’alto di uguale intensità del peso del volume dello stesso) si intuisce che l’aria calda, meno densa di quella atmosferica, permette alla mongolfiera di volare. La mongolfiera sale in verticale fino a quando l’aria calda al suo interno è uguale a quella esterna.

Come-funziona-una-mongolfiera-1

Come Fare una mongolfiera

Per costruire un modellino di una mongolfiera da far volare magari con i bambini oppure per divertimento si può utilizzare una busta di plastica rettangolare o di carta la quale verrà rinforzata nel bordo con una cornice di cannucce di plastica infilate una dentro l’altra e fissate alla busta con il nastro adesivo. Per il bruciatore basta incastrare alcune candeline in un quadrato di cartone da fissare poi con un filo alla cornice di cannucce considerando una distanza che eviti di bruciare il pallone e facendo attenzione a far essere il cartoncino ben bilanciato rispetto al sacchetto. Accendendo le candeline e mantenendo il pallone tra le mani si percepirà che man mano che l’aria calda riempie il sacchetto la mongolfiera aumenterà la sua resistenza fino a iniziare a volare.

Come funziona una mongolfiera per alzarsi e abbassarsi

È l’aria calda a permetterle di salire o scendere secondo il principio di Archimede. L’atmosfera è un fluido più massa si sposta, quanto più galleggiamento si ottiene. Per questo l’aria nell’involucro dev’essere più leggera.

Quali sono i componenti di una mongolfiera

Da un cesto, di norma fatto in vimini, anche se sono in corso altri esperimenti tecnologici. E poi il pallone: realizzato in nomex, il tessuto per i capi di abbigliamento ignifughi, nel giro più vicino al bruciatore e in vari tipi di nylon per il resto. Dev’essere resistente. Ed in fine dal bruciatore componente principale che permette alla mongolfiera di alzarsi e abbassarsi durante il volo.

Come funziona una mongolfiera durante il volo

I passeggeri che scelgono di effettuare un volo in mongolfiera non hanno nulla da temere. La mongolfiera si alza in volo in maniera lenta e progressiva. Durante il volo non si protra mai verificare situazioni di movimenti bruschi o repentini. Il tutto avviene in maniera fluida e tranquilla grazie al pilota che sa come sfruttare i venti a suo favore. La mongolfiera non ha timone e per questo non è possibile farla andare verso una destinazione precisa. Il volo procede a seconda delle correnti di vento che incontra. Sta alla bravura del pilota dare una direzione alla mongolfiera sfruttando la spinta delle correnti che si incontrato a diverse quote.

In situazioni di volo del genere la mongolfiera può raggiungere una quota massima di 1300 piedi e raggiungere una velocità massima di circa 20 km/h. I voli in mongolfiera hanno una durata circa di un ora. I passeggeri devono sfruttare al meglio il tempo a loro disposizione per godendosi i panorami e le visuali che questo tipo di esperienza permette di fare. Per i passeggeri più curiosi, durante il volo, il pilota racconta loro come funziona una mongolfiera spiegando gli aneddoti che questo mezzo nasconde.

Abbigliamento giusto per volare in mongolfiera

Volare in mongolfiera è sicuramente una dell’esperienza più romantiche da fare insieme ai propri cari o la persona amata. Per quanto l’esperienza sia speciale comunque è sconsigliato un abbigliamento elegante e formale. Sicuramente avere un abbigliamento che ti permettere di essere libero di muoversi è l’ideale. Detto ciò per godersi appieno l’avventura è consigliato un abbigliamento sportivo con scarpe da ginnastica. Anche nei periodi più caldi è consigliato di portarsi una giacca a vento per coprirsi dalle eventuali folate di vento che si possono trovare in alta quota.

I principali festival e raduni di mongolfiere

In Italia esiste una grande tradizione nei confronti della mongolfiera, per questo lungo tutta la nazione si svolgono eventi e raduni interamente dedicati al mondo dei palloni aerostatici. I tre eventi di rilevanza internazionale sicuramente sono  Il Festival delle Mongolfiere di Paestum, il Raduno dell’Epifania di Mondovì e il Ferrara Ballons Festival. Per questi tre eventi viene richiamata l’attenzione di piloti da tutto Europa. Durante questi festival vengono effettuati voli tradizionali e voli vincolati ( il volo vincolato è quando la mongolfiera si alza in volo solo di pochi metri rimande però ancorata a terra). In queste occasioni i piloti si sfidano tra loro per voli da record e vengono esposti mongolfiere con forme più stravaganti.

 

 

Come-funziona-una-mongolfiera-2

Inserisci una nuova recensione su questa attività

Il tuo gradimento*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
© All rights reserved P.IVA 02047860479 – PEC inyourmindinternational@pec.it Made with ❤ by In Your Mind
Close